Rete Genitori Rainbow aderisce all’iniziativa dei distretti culturali di Milano

Rete Genitori Rainbow ha aderito alla proposta di partecipare al progetto europeo che coinvolge la città di Milano sui Distretti Culturali.

L’iniziativa investe i musei della città suddividendola in DISTRETTI, integrati tra loro anche con le comunità che li vivono che non sempre sono rappresentate.

In particolare per il distretto “Giardini” di zona Porta Venezia hanno pensato di coinvolgere la comunità LGBTQ+.

I musei interessati sono quelli di Scienze Naturali, il GAM, PAC e Palazzo Dugnani. Dedicati soprattutto ai bambini e ai ragazzi, spesso questi musei offrono una visione e una lettura da storici dell’arte, o comunque non rappresentativa della comunità LGBTQ+, non c’è nessun collegamento con il mondo reale e tendenzialmente la narrazione si sviluppa intorno ad un unico pensiero e ad un’unica idea di famiglia.

Samuele Briatore della Scuola Patrimonio del Ministero dei Beni Culturali, si occuperà di costruire insieme alle comunità coinvolte, una narrazione (differente ed inclusiva) di alcune opere d’arte presenti nei musei del Distretto Giardini.

I soci che fossero interessati a partecipare la progetto, possono scrivere a [email protected] ENTRO IL 15 GENNAIO

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi