RGR attiva anche a Roma un gruppo di Auto-Mutuo-Aiuto per genitori LGBT con figli da relazioni eterosessuali

Dopo l’esperienza di Torino Rete Genitori Rainbow lancia anche a Roma l’iniziativa del gruppo di Auto-Mutuo-Aiuto per genitori LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e trans) con figli da relazioni eterosessuali.

 

In Italia sono centomila i figli con almeno un genitore omosessuale, e la stragrande maggioranza è nata all’interno di una relazione eterosessuale. E’ un fenomeno rilevante ma sommerso: questi genitori spesso vivono la nuova dimensione nell’ombra e nel timore di rivelare la loro identità alle persone più care e ai figli.. hanno necessità di confronto e supporto per rifondare su nuove basi la loro nuova vita nella pienezza ed autenticità del rapporto con i figli, partner ed ex-partner.

 

L’associazione Rete Genitori Rainbow lancia a Roma un gruppo di Auto-Mutuo-Aiuto dedicato a supportare i genitori LGBT, e i loro compagni e compagne,  a rafforzare la loro identità e ad affrontare costruttivamente la propria condizione, confrontandosi con altri genitori che hanno vissuto la stessa esperienza ed i loro partner.

 

La partecipazione è gratuita ed è garantita la riservatezza.

Il gruppo è guidato da facilitatori che vivono questa condizione in prima persona.Gli incontri si terranno in zona Prati, di norma il primo e il terzo giovedì del mese, dalle 20.30 alle 22.30, a partire dal 7 Febbraio 2013.
Informazionilazio@genitorirainbow.it – cell. 347-1439738

click per Evento Facebook

Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.