Rete Genitori Rainbow aderisce alla Marcia dei Diritti
12 dicembre 2015 – Roma e Vicenza

Rete Genitori Rainbow aderisce alle marce di Roma e Vicenza del 12 dicembre per promuovere i diritti delle persone lgbtqi* nel nostro Paese, in un momento di forte stallo nel percorso dei diritti, sotto l’attacco di movimenti conservatori e fondamentalisti.

Marcia-diritti Ci-Siamo

Nei manifesti delle marce, nate separate ma gemellate da una volontà comune, emerge una richiesta di tutela per le persone lgbt per garantire il diritto di amare, essere felici e fare i propri progetti di vita alla luce del sole. Si reclama in particolare il rispetto dell’integrità dei corpi e delle identità delle persone transessuali e di quelle intersessuali.

Le manifestazioni condannano la violenza di genere e le discriminazioni, invocando il riconoscimento del matrimonio egualitario per le coppie etero e omosessuali, e pongono un accento sul rispetto del legame genitoriale, per proteggere i diritti di figli e figlie.

C’è infine una forte richiesta di laicità delle istituzioni e del sistema di istruzione, che sia libero, inclusivo e non condizionato, in grado di promuovere programmi educativi per la valorizzazione e il rispetto delle differenze.

Per questi motivi Rete Genitori Rainbow vi aspetta in piazza il 12 dicembre:

Esserci è importante, perché come si legge nel Manifesto della Marcia dei Diritti “I nostri passi saranno scanditi dalle rivendicazioni di giustizia, eguaglianza e libertà dirette a chi ancora di passi non ha saputo e voluto compierne nessuno.

Per maggiori informazioni e i testi completi dei manifesti, è possibile visitare i siti dell’evento di Roma www.marciadeidiritti.it e di Vicenza www.ci-siamo.com .

Aggiungi ai preferiti : Permalink.