La tavola Rotonda di RGR all’Europride Park

Di seguito la ripresa della tavola Rotonda tenutasi presso lo stand del Mario Mieli sulla genitorialità LGBT con figli da relazioni eterosessuali


Martedi 7 giugno – Roma – 17:00-18:30

Piazza Vittorio Pride Park – Stand Mario Mieli

TAVOLA ROTONDA

“Genitorialità LGBT con figli da precedenti relazioni eterosessuali.
Dal coming out ai figli alla separazione, alla relazione con l’ex partner”

Se ne parla con i genitori omosessuali, i loro figli, gli psicologi Paola Biondi e Federico Ferrari e l’avvocata Susanna Lollini.
Intervengono Valentina Violino e Fabrizio Paoletti fondatori di Rete Genitori Rainbow.
Modera Cecilia d’Avos, copresidente di RGR.

_______________

Dopo le presentazioni e i saluti di Cecilia d’Avos, Paola Biondi ci parla dei percorsi exetero vissuti dal genitore omosessualità e lo sbandamento, difficoltà di inserirsi in questa situazione “anormale” dopo una vita vissuta in una direzione obbligata “normale” e diritta.



Finito l’Intervento di Paola Biondi, Martina e Morena le figlie di Valentina e Roberta ci raccontano  i loro vissuti, il comingout ricevuto dalle loro mamme e gli episodi con i compagni a scuola, con molta naturalezza e dando ampia prova di maturità su questi argomenti e di sicurezza del loro rapporto con le mamme.



Susanna Lollini ci parla del tema delle separazione dando degli spunti e dei suggerimenti per non cadere in facili trappole con noi stess*: confrontarsi con gli altri, farsi aiutare, servirsi delle Reti ( come RGR e Rete LEnford ed altre) insomma prepararsi alla separazione per non trovarsi di fronte ad imprevisti e naturalmente andare da professionisti non omofobi che non remino contro..



Federico Ferrari introduce il tema delle dinamiche nella famiglia con il coniuge e i figli facendo attenzione a immedesimarsi nell’altro per non buttare all’aria il tesoro relazionale che abbiamo costruito nel tempo e sopratutto mantenere il clima per un rapporto con i figli e l’ex partner



parlano i fondatori di RGR: Valentina Violino è intervenuta spiegando quello che c’è dietro la nascita di RGR e l’esigenza forte di relazionarsi fra noi genitori LGBT con figli da relazioni etero, la necessità di fare rete di trovare accoglienza, e ha parlato dei nostri servizi.

Fabrizio Paoletti introduce spunti della sua esperienza personale e mostrando la necessità di un luogo di confronto informazione accoglienza sui contesti exetero di cui avrebbe avuto un grande bisogno dal momento della separazione.



Le domande dal pubblico stimolano una discussione sui temi legali e ulteriori approfondimenti su quello che è il vissuto delle persone omosessuali che vivono una parte della vita in relazione eterosessuali.


Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.