Fatti travolgere dall’ONDA – Rete Genitori Rainbow al Roma Pride

Il 2014 sarà l’anno dell’Onda Pride, la grande mobilitazione nazionale che a partire da Roma coinvolgerà 13 città italiane per rivendicare i diritti e l’uguaglianza per tutti, a prescindere dall’orientamento sessuale e dell’identità di genere.
RGR-Colosseo
 
L’appuntamento per il Roma Pride 2014 è sabato 7 giugnodalle 15:00 concentramento a piazza della Repubblica, alle 16:30 inizio della Parata che arriverà fino a Piazza Madonna di Loreto dove si svolgerà il comizio finale (link al percorso www.romapride.it/2014/parata ).
MarinoPrideRoma
Nelle due settimane precedenti sono previsti una serie di eventi, che sono stati inaugurati il 28 maggio dalla Conferenza stampa in Campidoglio e da Venti di orgoglio, talk su 20 anni di Roma Pride con alcuni degli storici protagonisti, organizzatori, attivisti presso la Casa del Cinema di villa Borghese,
Inoltre, nella settimana del Pride, 4 giorni di Pride Parkall’interno del Circolo degli Artisti da martedì 3 a venerdì 6 giugno, dalle 18 alle 24 (inizio dell’ultimo evento della giornata entro le 22) stand associativi, bar, pizzeria, area spettacolo/cinema, area dibattiti, area relax (il programma completo su www.romapride.it/2014/pride-park ).
FacciaRomaPride
Tra gli eventi segnaliamo giovedì 5 giugno alle 18.30 il dibattito dal titolo “La condizione trans in Italia“, che vede la partecipazione di Egon Botteghi, referente genitorialità trans di Rete Genitori Rainbow.
Gli altri partecipanti sono:
  • Michela Angelini, attivista transgender collettivo intersexzioni ,
  • Cathy La Torre, vicepresidente MIT,
  • Leila Daianis, Presidente Associazione Libellula,
  • Kim Gutierrez, Lili – Servizio Trans Circolo Mario Mieli,
  • Gloria Gramaglia, Presidente Associazione Libellula Sicilia,
  • Antonia Monopoli, responsabile Sportello Trans Ala Milano Onlus,
  • Gigliola Toniollo, CGIL Ufficio Nuovi Diritti Nazionale,
  • Vittoria Schisano, attrice.
Aggiungi ai preferiti : permalink.