Chiara Saraceno – Coppie e Famiglie, non è questione di natura

Segnaliamo il nuovo libro “Coppie  e Famiglie, non è questione di natura” della sociologa Chiara Saraceno

Il testo verrà presentato a Firenze mercoledi 24 Ottobre ore 18:00 presso la libreria La Feltrinelli di via Cerretani, con la partecipazione di Fabrizio Paoletti di Rete Genitori Rainbow e Alessandra Pescarolo dell’Università di Firenze.

 

 

Famiglia e coppia sono tra le istituzioni sociali più oggetto di regolazione che ci siano. È la società che di volta in volta definisce quali dei rapporti di coppia e generazione sono “legittimi” e riconosciuti come famiglia, e quindi hanno rilevanza sociale e giuridica, e quali invece non devono avere riconoscimento e sono lasciati nell’informalità, quando non nell’illegittimità. Storicamente e nelle diverse culture queste definizioni sono cambiate, così come sono mutati i soggetti cui è riconosciuto il diritto/dovere di normare che cosa è famiglia e quali sono le obbligazioni e responsabilità connesse ai legami familiari, la distinzione, o viceversa l’assimilazione, tra coppia e famiglia. Le differenze normative e culturali nei modi di intendere e regolare la famiglia, i rapporti di coppia e di generazione oggi sono rilevanti anche all’interno della sola area dei paesi sviluppati, e vengono ulteriormente accentuate dai fenomeni migratori. Su queste differenze si innestano i mutamenti prodotti da un lato dall’invecchiamento della popolazione, dall’altro dall’aumento delle coppie di fatto, dalla richiesta delle coppie omosessuali di vedersi riconosciuti i propri legami di coppia, dalle possibilità offerte dalle tecniche di fecondazione assistita che rompono l’ovvietà del legame biologico tra chi è genitore e chi genera. Sono cambiamenti cui i paesi danno risposte parzialmente diverse e che in Italia cominciano a essere affrontati solo ora.

 

Chiara Saraceno, tra i maggiori esponenti della sociologia italiana, è stata ordinario di Sociologia della famiglia all’Università di Torino e professore presso il Centro di ricerca sociale di Berlino. Attualmente è honorary fellow presso il Collegio Carlo Alberto di Torino. Si è occupata principalmente, spesso in modo comparativo, di questione femminile, sociologia della famiglia, rapporti tra le generazioni, sistemi di welfare e povertà. È tra l’altro editorialista di “la Repubblica”. Tra le sue opere più recenti ricordiamo: Sociologia della famiglia(con Manuela Naldini, il Mulino 2007), Onora il padre e la madre (con Giuseppe Laras, il Mulino 2010), Conciliare famiglia e lavoro (con Manuela Naldini, il Mulino 2011), I nuovi poveri. Politiche per le diseguaglianze (con Pierluigi Dovis, Codice 2011), Cittadini a metà. Come hanno rubato i diritti degli italiani (Rizzoli 2011).
Aggiungi ai preferiti : Permalink.