Boicotta S.Pietroburgo

 

Rete Genitori Rainbow aderisce alla campagna di Boicottaggio di S.Pietroburgo contro la nuova legge che impedisce la libertà di espressione e manifestazione per le persone LGBT.

All’indomani dell’approvazione a S.Pietroburgo di una grave legge che punirà qualunque manifestazione pubblica delle identità e dei temi lgbt, le associazioni lgbt italiane lanciano un appello a tutte le associazioni in Europa e nel mondo perchè condividano e diffondano una campagna di boicottaggio dei flussi turistici a S.Pietroburgo, la città russa che, scegliendo di essere omofoba, ha ucciso la bellezza della sua storia , della sua arte e della sua cultura.
Ci rivolgiamo indistintamente a tutti perchè sia forte e concreta la reazione di non scegliere più S.Pietroburgo come meta turistica.
Ci rivolgiamo alle città e comuni in tutto il mondo che siano gemellati a S.Pietroburgo ( Milano,Amburgo,Le Havre, Los Angeles, Bordeaux,ReyKjaviK, Graz,Cracovia, Porto Alegre etc)o intrattengano particolari rapporti commerciali o culturali affinchè li risolvano o almeno li congelino fin quando non verrà ritirata una legge che oltraggia la civiltà e il diritto. 

 

After the approval in Saint Petersburg of a law that is aimed at repressing any public expression of LGBT identities and issues, Italian LGBT associations have made a plea to every associations in Europe and worldwide, in order to share and spread a campaign of boycott of tourism in Saint Petersburg, the Russian city that, by choosing to be homophobic, kills the beauty of its history, its art and its culture.
We address  everyone without distinction, in order to strongly encourage people not to choose Saint Petersburg as a tourist destination. We want to make our campaign heard by those cities and municipalities all over the world which are twinned with Saint Petersburg (Milan,Hamburg, Le Havre,Los Angeles, Bordeaux, Reykjavik, Graz, Cracovia, Porto Alegre etc) or enjoy special trade or cultural relations with it. We will continue to make our voice heard until this law, which violates human rights, will not be revoked.
—-
Hanno aderito le associazioni: Agedo, Arcigay, Arcilesbica, Associazione Radicale Certi Diritti, Comitato Bologna Pride 2012, Consorzio Friendly Versilia, Coordinamento Torino Pride LGBT, Famiglie Arcobaleno, Gaynet, Gaystatale Milano, Libellula associazione transessuale, Linfa, Luiss Arcobaleno, Mario Mieli, Nuova proposta Roma, Polis aperta, QueerLab Roma, Rainbow Choir Roma, Rete Genitori Rainbow, Rete Lenford – Avvocatura per i diritti lgbt.
Di seguito il testo della legge approvata
Закон Санкт-Петербурга от 12 мая 2010 года N 273-70 (dal 12 maggio 2010, N 273-70)
Modifiche sulla legge in merito ai reati amministrativi a San Pietroburgo.
Articolo 1:
I seguenti cambiamenti sono a supplemento degli articoli 7.1 e 7.2 di cui si riporta il testo:
7.1) Il pubblico intervento finalizzato a promuovere la propaganda LGBT ai giovani e ai minori è punibile con una sanzione amministrativa per un importo di rubli cinquemila per i cittadini, di rubli cinquantamila per i funzionari-pubblici ufficiali, e per un importo variabile da duecentocinquantamila a cinquecentomila rubli per i soggetti giuridici e le attività commerciali.
Avviso. Con azioni pubbliche volte a promuovere la propaganda LGBT ai minori si intende attività intenzionale e la diffusione incontrollata di informazioni al pubblico con modalità in grado di nuocere alla salute e allo sviluppo morale e spirituale dei minori, dando loro una visione distorta circa l’equivalenza sociale dei rapporti tradizionali e non tradizionali.
7.2) ) Il pubblico intervento finalizzato a promuovere la pedofilia è punibile con una sanzione amministrativa per un importo di rubli cinquemila per i cittadini, di rubli cinquantamila per i funzionari e pubblici ufficiali, e per un importo variabile da cinquecentomila a un milione di rubli per i soggetti giuridici.
Avviso. Con azioni pubbliche volte a promuovere la pedofilia si intende attività intenzionale e la diffusione incontrollata di informazioni al pubblico, nonché tutte le attività svolte a creare e diffondere le nozioni distorte circa il rapporto adulto-minore.
Articolo 2:
La qui presente legge entra in vigore trascorsi dieci giorni dalla data della sua pubblicazione ufficiale.
Il governatore di San Pietroburgo
Georgy Poltavchenko
__________
NOTA ESPLICATIVA
Nota esplicativa al disegno di legge “sulle modifiche alla legge di San Pietroburgo” sui reati amministrativi a San Pietroburgo.
Il disegno di legge mira a combattere la propaganda LGBT ai minori così come la pedofilia. Il presente disegno di legge è stato progettato sulla base del ricorso collettivo firmato da diverse centinaia di abitanti della città che protestano contro queste tipologie di propaganda.
Secondo gli esperti la sempre crescente propaganda di perversioni sessuali ha avuto un effetto demoralizzante specialmente sui giovani ed è uno dei fattori che ostacolano il tasso di crescita delle nascite. In presenza del Presidente della Federazione Russa sui diritti dell’infanzia è stato fatto presente che la propaganda della pedofilia è aumentata e che tale propaganda è socialmente pericolosa e dovrebbe essere vietata.
Ai sensi del paragrafo 2 dell’articolo 5 della legge federale del 24 luglio 1998 N 124-F3 “Garanzie fondamentali dei diritti dell’infanzia nella Federazione Russa” uno dei poteri delle autorità pubbliche della Federazione Russa per l’attuazione delle garanzie dei diritti del bambino nella Federazione Russa è l’implementazione delle politiche pubbliche per i bambini, al fine di proteggere i bambini dai fattori che influenzano negativamente il loro fisico e il loro sviluppo intellettuale, mentale, spirituale e morale. 
In conformità al disegno di legge presentato si intende introdurre la responsabilità amministrativa per le azioni pubbliche volte alla promozione di pratiche LGBT tra i minori, nonché azioni pubbliche volte alla diffusione della pedofilia, pena una sanzione amministrativa per un importo da mille a tremila rubli per i cittadini, da tremila a cinquemila per i pubblici ufficiali e da diecimila a cinquantamila per i soggetti giuridici e attività commerciali.
Capo della fazione “Russia Unita”. 
V.S. Makarov.
Aggiungi ai preferiti : permalink.