RGR day il 30 Ottobre

20111020-204058.jpg

Rete Genitori Rainbow sta organizzando per domenica 30 ottobre degli incontri con chi, frequentatori del forum, iscritti alla newsletter, simpatizzanti, e’ interessata/o al progetto di questa nuova associazione nata per dare supporto ai genitori omosessuali e transessuali con figli da relazioni etero.

Sara’ l’occasione per conoscerci, per dare un volto ai nick del forum, per parlare dei problemi dei genitori omosessuali, dei loro compagni e dei loro figli, per conoscere i servizi che Rete Genitori Rainbow gia’ offre o ha in cantiere.

Ci vedremo in quattro citta': Milano, Torino, Firenze e Roma.
Per avere maggiori dettagli sui diversi appuntamenti basta scrivere una mail a info@genitorirainbow.it

Vi aspettiamo domenica 30 ottobre

L’esecutivo di Rete Genitori Rainbow

Comunicato – Risposta alla Lettera di Scalfarotto

In risposta alla lettera di Ivan Scalfarotto al movimento LGBT

 

Caro Ivan,

l’invito al dialogo che lanci con la tua lettera al Movimento e’ un segnale importante che cogliamo come opportunità per la comunità LGBT come per tutto il Paese.

 

Come Rete Genitori Rainbow – associazione di volontariato che offre supporto ai genitori LGBT con figli da relazioni etero – siamo convinti che il terreno dei diritti sia fondamentale nella lotta all’omofobia, subita in prima persona da noi genitori gay, lesbiche e trans.

 

Riteniamo quindi che il dialogo con una forza cardine come il PD sia essenziale e siamo confidenti che questo tuo sforzo di mediazione, di cui ti ringraziamo, porti ad una nuova e costruttiva fase. 

 

Ci auguriamo inoltre che il partito si affranchi definitivamente da quelle “infelici prese di posizione” a cui tu stesso accenni per accogliere senza riserve le nostre istanze ed arrivare al riconoscimento pieno dei diritti delle persone LGBT.

 

Fabrizio Paoletti e Cecilia d’Avos

Presidenza Rete Genitori Rainbow

Comunicato Lista Outing

COMUNICATO Lista Outing

L’Associazione di volontariato “Rete Genitori Rainbow” – genitori LGBT con figli da etero ha dibattuto al proprio interno la nota questione dell’outing di politici omofobi.

Come associazione RGR avversiamo la pratica dell’outing, che riteniamo spezzi la possibilità di comunicare, crei fratture e disagi. Per contro vediamo nel coming-out un momento fondamentale di consapevolezza e autenticità, assunzione di responsabilità nei confronti di sè stessi e degli altri.

Pur con questo principio di massima, ritieniamo che l’outing “politico” nei confronti di personaggi attivamente omofobi, abbia senso e valore quando condotto assumendo piena responsabilita’ delle affermazioni come delle prove che devono essere prodotte a sostegno. Solo in questi termini l’outing puo’ diventare disobbedienza, giusta provocazione, denuncia civile delle contraddizioni e dell’incoerenza di chi rema contro i diritti delle persone LGBT.

L’operazione condotta sul web dal gruppo di “giovani anonimi” e’ stata improntata, invece,  a tutt’altre modalita’, sortendo effetti del tutto contrari a quello che si propone.

Come Rete Genitori Rainbow disapproviamo tale operazione che ha dato ulteriore occasione di screditare agli occhi dell’opinione pubblica la compattezza del movimento LGBT.

Fabrizio Paoletti e Cecilia d’Avos
Presidenza Rete Genitori Rainbow